ECOBONUS 110%

5
(1)

Ecobonus 110%: Chi potrà usufruirne e con quali modalità

L’ultimo famoso decreto rilancio ha reso la parola EOBONUS una delle più pronunciate degli ultimi giorni.

Ma la domanda che tutti si fanno è: la detrazione fiscale del 50% passa quindi al 110%?

Facciamo un passo indietro: il decreto è stato pubblicato in gazzetta ufficiale ma deve ancora essere reso esecutivo.

Probabilmente il prossimo 19 giugno ci verranno fornite, da parte dell’agenzia delle entrate, le linee guida precise.

È quindi possibile che vengano, prima di quella data, apportate delle modifiche anche rilevanti, perciò è importante non fare confusione e non alimentare il fuoco ardente delle fake news che già spopolano sul web.   

Ecobonus 110%: Incentivi e opportunità

Cosa conosciamo oggi di questo Ecobonus 2020?

Gli scorsi mesi sono stati difficili causa pandemia e tutti, me compreso, non vedevamo l’ora di tornare a lavoro per una ripartenza il più rapida ed indolore possibile.

Ora che il momento della ripartenza è arrivato e che il governo ha fatto le sue scelte per incentivare e finanziare i vari settori, dobbiamo capire se è un’opportunità che si può sfruttare.

L’’edilizia è un settore trainante per l’economia del paese, lo dimostra il fatto che è sempre stato un settore “molto incentivato”, testimoni le detrazioni per “riqualificazione energetica” ,”ristrutturazione” e “sismabonus” messe in atto già da diversi anni.

Penso che l’edilizia abbia un effetto a cascata sull’economia del paese, ripartendo con il piede giusto seguiranno a ruota anche altri settori, per questo ritengo sia importante che lo stato conceda incentivi importanti come sta facendo, ma ancora più importante è capire come sfruttarli al meglio.

Ecobonus 110%: Incentivi mai così alti

Le detrazioni concesse fino ad oggi, per sismica e facciate arrivavano a toccare il 90%, percentuali che comunque non scendevano sotto al 50% per ristrutturazione o riqualificazione.

Questi numeri sono a dimostrazione che il nuovo decreto non sposterà in maniera sostanziale la domanda.

O almeno, non quanto i media vogliono far credere.

Ecobonus 110%: Non sarà per tutti

È chiaro che la grande pubblicità che è stata fatta alla detrazione del 110%, darà un forte impulso alla ripartenza del nostro settore.

È necessario però essere consapevoli che non potranno usufruirne tutti e non per tutti gli interventi.

Negli ultimi giorni ho passato ore al telefono per chiamate di miei clienti che chiedevano info sul Decreto Rilancio ed Ecobonus infissi.

Quello che ho percepito, purtroppo, è solo gran confusione!

Perciò con questo articolo vorrei fare un po’ di chiarezza 

Ecobonus 110%: Quali interventi potranno beneficiarne

Potranno rientrare nell’ Ecobonus 2020 del 110% le riqualificazioni energetiche, cioè gli interventi atti a migliorare sensibilmente il consumo energetico dell’immobile

Ecobonus 110%: Certificazione di un tecnico

Per accedere all’ecobonus bisognerà dimostrare e certificare tramite un tecnico energetico abilitato che:

  • l’intervento avverrà su più del 25% della superficie disperdente;
  • il miglioramento di 2 CLASSI energetiche dell’edificio;
  • i materiali utilizzati rispondono ai criteri cosiddetti CAM (criteri ambientali minimi)

Quindi per poterne usufruire, la sola sostituzione di infissi non sarà sufficiente ma si dovrà presumibilmente intervenire su:

Ecobonus 110%: Chi potrà usufruirne

Contrariamente a quanto si voglia far credere, la forbice di persone che potranno usufruire di questo Ecobonus 2020 è ridotto di molto rispetto alle classiche detrazioni che già conosciamo e che concedono il vantaggio fiscale anche a proprietari di seconda casa e ad aziende sotto forma di soggetti giuridici.

Il nuovo Decreto 2020, invece, prevede la fruizione del bonus solamente a:

  • proprietari di prima casa
  • persone fisiche (non alle aziende)

Ecobonus 110%: False convinzioni

Mi rammarico del fatto che il messaggio che sta passando è questo:

“Cambio le finestre senza tirare fuori un soldo, anzi me ne danno!”

oppure

“Ristrutturo casa gratis”

Fermati! Perchè non è così!

Chi vorrà effettuare una sola sostituzione di infissi, anche se migliorativi dal punto di vista energetico, NON potrà accedere al bonus fiscale del 110%

Ecobonus 110%: Quando puoi richiederlo

Queste sono le domande che mi sono state poste più frequentemente in questi ultimi giorni:

  • Come faccio ad ottenere l’ Ecobonus cambiando le mie vecchie finestre?

L’ ecobunus del 110% si può richiedere per la sostituzione di infissi e schermature solari solamente se l’intervento prevede altri lavori come cappotto o impianti.

Quindi, solo infissi –  NO non ne hai diritto

Infissi, caldaia e cappotto SI ne hai diritto

  • In quanti anni posso detrarre la spesa sostenuta?

La detrazione è valida per interventi effettuati dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Saranno previste 5 rate di pari importo per le spese sostenute.

  • Chiunque può raggiungere i criteri definiti dal Decreto per avere diritto all’ Ecobonus 2020?

Certo che no!

Nel caso di appartamento in condominio, l’efficientamanto energetico dovrà riguardare l’interro condominio.

Nel caso di abitazioni singole, vale quanto detto precedentemente.

  • Le vecchie detrazioni del 50% sono state eliminate?

No.

La detrazione fiscale vigente al 50% rimane valida per gli interventi che non rientreranno nel 110%.

Si tratta, ed è importante ricordarlo, di un incentivo importante che gli addetti del settore oramai gestiscono in modo efficiente.

Il periodo di recupero fiscale, in questo caso rimane di 10 anni.

  • Come posso pagare i lavori che ricadono in questa detrazione del 110%?

Rimane invariata la modalità di pagamento tramite bonifico bancario con la causale “efficientamento energetico”

Direttamente allo sportello dell’istituto di credito o tramite Home Banking

Ecobonus 110%: Cessione del credito

Sarà prevista la possibilità di scegliere come modalità di pagamento anche la cessione del credito con lo sconto in fattura.

Per questa modalità sarà necessario individuare un ente terzo, banca o altri soggetti finanziari, interessati ad acquistare il tuo credito.

Su questo ultimo punto, però, non mi sento di sbilanciarmi poiché ci sono ancora diversi aspetti da chiarire.

Sarà necessario capire come gli istituti di credito si porranno davanti a questa ghiotta occasione di busisnes, che comunque potrebbe, se gestita bene agire da additivo e volano per il settore dei serramenti e più in generale per tutta l’edilizia.

Se sei in procinto di costruire o ristrutturare casa ed hai bisogno supporto per orientarti su una scelta complessa come quella dei serramenti per la tua abitazione, richiedi la mia consulenza!

Valuteremo assieme quale sia la soluzione migliore per il tuo progetto rispettando il budget stabilito e progetteremo l’ottimizzazione dei fori finestra del tuo edificio senza scendere a compromessi.

Se vuoi scoprire come richiedere la tua consulenza, non devi fare altro che compilare il form che trovi in fondo a questa pagina.

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio: 5 / 5. Coteggio voti: 1

Non ci sono ancora voti! Vota per primo questo articolo.

Andrea Poletti

Andrea Poletti

Andrea Poletti, titolare della mia azienda che si occupa di consulenza, progettazione, produzione e posa in opera nel settore dei serramenti e complementi.

“Fin da ragazzino sono cresciuto con lo scricchiolio dei trucioli sotto ai piedi, dal 2001 mi occupo di costruire ed installare personalmente porte e finestre, solo in seguito con il passare degli anni sono diventato consulente tecnico e venditore”.

Ho ideato il sistema FINESTRA 3.0 ed applicato, assieme a mio fratello e socio Paolo, alla nostra azienda.

“Faccio parte della seconda generazione di serramentisti ed i principi morali che mi caratterizzano non sono cambiati da quelli che rappresentavano mio padre nei primi anni 70, dedizione, educazione e rispetto”

La mia azienda in questo mi rispecchia e tutto ruota attorno a competenza, organizzazione e formazione, lo stesso vale per il mio sistema costruito sulla coerenza, sulla fiducia e sulla responsabilità delle persone.