INFISSI IN LEGNO ED AVVOLGIBILI BLINDATI A CESENATICO PER LA RISTRUTTURAZIONE IN STILE MODERNO DI CHIARA

5
(2)

Chiara, dopo aver cercato alcune informazioni su infissi in legno ed avvolgibili blindati per il proprio progetto di ristrutturazione a Cesenatico, decide di prendere un appuntamento presso il nostro showroom.

In questa occasione la conosco per la prima volta.

Chiara decide di venire a visitare il nostro Showroom a Forlì – Forlì Cesena (FC), e in questo momento inizio a confrontarmi con lei sul suo ambizioso progetto.

Chiara ha un rilevante ruolo commerciale presso una importante azienda siderurgica, è una persona esigente e attenta, insomma le piacciono i lavori fatti bene!

Le conoscenze non le mancano! Viaggia costantemente per lavoro in molti paesi del globo.

Perché Chiara ha scelto di richiedere informazioni a me a più di 40 Km di distanza?

INFISSI IN LEGNO ED AVVOLGIBILI BLINDATI A CESENATICO: QUALI ERANO LE RICHIESTE DI CHIARA

Come da nostro protocollo, la prima cosa che propongo a Chiara è la mia consulenza specifica, lo scopo è intercettare le esigenze reali, che nella maggior parte dei casi sono velate da finte convinzioni o da richieste dettate dall’inesperienza, d’altronde non posso pensare che chi si affida a me e alla mia azienda sia competente in materia di serramenti.

Chiara, tuttavia, era molto preparata e dopo aver reperito molte informazioni ed essersi informata sulle varie soluzioni, aveva già le idee molto chiare sul risultato estetico e funzionale da ottenere a casa propria, quello che le mancava era un interlocutore che la guidasse e la aiutasse a trasformare le idee in realtà.

Queste erano le richieste ed esigenze di Chiara:

  • Infissi in legno in tinta chiara, possibilmente bianco “ottico”
  • Aperture a singola anta
  • Due grandi finestre scorrevoli con sistema a scrigno
  • Sistemi di oscuramento blindati e motorizzati
  • Protezione dagli insetti il più discreto possibile
  • Colorazioni esterne diversificate
  • Porta di ingresso con carattere e stile moderno allineato alla facciata della abitazione
  • Porte interne minimali e complanari

Fin da subito il progetto mi è piaciuto!

Ho cominciato a valutare assieme a Chiara le varie ipotesi, individuando una tipologia di finestra molto lineare e pulita, e un sistema di oscuramento in alluminio estruso blindato. Questi due erano gli elementi “principe” del progetto, poiché l’estetica e le colorazioni erano aspetti imprescindibili e le soluzioni da inserire dovevano poter rispondere a diverse personalizzazioni.

INFISSI IN LEGNO ED AVVOLGIBILI BLINDATI A CESENATICO: LA SOLUZIONE PERSONALIZZATA

Ci siamo presi il tempo necessario per tutte le valutazioni e dopo diverse ipotesi abbiamo trovato le giuste soluzioni e le personalizzazioni che il progetto di Chiara richiedeva.

Abbiamo previsto un sistema monoblocco isolato su 4 lati che abbiamo installato anche grazie all’assistenza del Geom. Paolucci e dei suoi tecnici dell’impresa Edile Telloli, i quali ci hanno supportato nella preparazione dei fori grezzi sulle murature.

Serramenti in legno con linea pulita ed essenziale con colorazione grigia scura per le posizioni dove era richiesto, schermature contro gli insetti incassate nel monoblocco, il più discrete possibile e che non rovinassero l’estetica del vano finestra, avvolgibili blindati in estruso di alluminio con effetto frangisole.

INFISSI IN LEGNO ED AVVOLGIBILI BLINDATI A CESENATICO: CONFERIMENTO DELL’INCARICO E SOPRALLUOGO

sopralluogo

Dopo il conferimento dell’incarico abbiamo effettuato i vari sopralluoghi ed affinato il progetto dei vani finestra assieme all’architetto Filippo Barbieri dello studio Barbieri di Cesena.

Abbiamo affrontato assieme tutte le criticità dei fori finestra:

  • ponti termici dati dai pilastri della struttura
  • davanzali e banchine passanti

A seguito di diversi confronti in merito, ho ritenuto opportuno dover progettare e costruire monoblocchi su disegno che risolvessero in toto queste problematiche, oltretutto il progetto sviluppato richiedeva 3 specifiche imprescindibili:

  • l’avvolgibile blindato doveva essere allineato a filo esterno parete
  • alcuni vani finestra dovevano essere caratterizzati da elementi a “cannocchiale” esterni
  • i due serramenti scorrevoli dovevano essere dotati di sistema a scomparsa all’interno delle pareti

E perciò i monoblocchi sono veramente stati progettati e “cuciti” attorno al progetto.

INFISSI IN LEGNO ED AVVOLGIBILI BLINDATI A CESENATICO: SCHEDE TECNICHE E SOLUZIONI

Definiti i parametri fondamentali per rispondere alle richieste di Chiara e alle esigenze dell’immobile, abbiamo preparato le schede tecniche con le quali ci siamo interfacciati assieme a progettista e cappottista sui vari raccordi tra monoblocco/cappotto e monoblocco/intonaco: questi dettagli vanno progettati, ed è fondamentale confrontarsi tra le varie figure che si occuperanno delle lavorazioni in cantiere, per saperne di più parlo di raccordi in questo articolo.

Approvato l’esecutivo siamo partiti con la produzione dei monoblocchi personalizzati.

Il passo successivo è stata la posa in opera dei monoblocchi in cantiere con il nostro Protocollo Finestra Tre Punto Zero, prevedendo il fissaggio meccanico, la sigillatura, le nastrature di tenuta all’aria e le barriere vapore.

La posa in opera dei monoblocchi è un passaggio fondamentale, lo eseguiamo direttamente ed è l’unico modo per avere diritto ai 10 anni di garanzia sulla posa in opera. Tre garanzie e Zero problemi

 

INFISSI IN LEGNO ED AVVOLGIBILI BLINDATI A CESENATICO: IL MONTAGGIO DEI SERRAMENTI

Dopo la prima operazione di posa dei monoblocchi è passato qualche mese nei quali impresa ed impiantisti sono avanzati con le varie lavorazioni.

Fino a che non è stato il momento di posare serramenti, oscuramenti blindati, zanzariere.

Tutto era stato progettato preventivamente fino al più piccolo dettaglio ed al momento del montaggio tutto è filato liscio!

Abbiamo fatto un’unica modifica in corso d’opera e riguarda l’allineamento di due monoblocchi che risultava troppo interno rispetto al filo esterno del cappotto, ma è stato gestito tutto in cantiere senza ritardi e contrattempi.

Dopo qualche settimana abbiamo provveduto a terminare l’installazione dei lucernai motorizzati, la porta di ingresso e le porte interne di cui una raso muro.

A fine gennaio 2019 abbiamo terminato i lavori, consegnando a Chiara una abitazione con caratteristiche innovative e di design ed uno stile moderno veramente ben riuscito.

La gestione è stata efficiente e puntuale come Chiara richiedeva e le tempistiche sono state rispettate come da promesse, probabilmente questi aspetti hanno spinto Chiara a spostarsi di 40 Km per la ricerca della giusta azienda a cui affidare i lavori.

A fine articolo non posso che complimentarmi con Chiara per gli ottimi gusti e con l’architetto Filippo Barbieri per il bellissimo progetto ed il forte carattere che ha saputo dare all’immobile.

Se vuoi evitare errori nella scelta delle tue finestre compila il form che trovi qui sotto, e prenota la tua consulenza!

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio: 5 / 5. Coteggio voti: 2

Andrea Poletti

Andrea Poletti

Andrea Poletti, titolare della mia azienda che si occupa di consulenza, progettazione, produzione e posa in opera nel settore dei serramenti e complementi.

“Fin da ragazzino sono cresciuto con lo scricchiolio dei trucioli sotto ai piedi, dal 2001 mi occupo di costruire ed installare personalmente porte e finestre, solo in seguito con il passare degli anni sono diventato consulente tecnico e venditore”.

Ho ideato il sistema FINESTRA 3.0 ed applicato, assieme a mio fratello e socio Paolo, alla nostra azienda.

“Faccio parte della seconda generazione di serramentisti ed i principi morali che mi caratterizzano non sono cambiati da quelli che rappresentavano mio padre nei primi anni 70, dedizione, educazione e rispetto”

La mia azienda in questo mi rispecchia e tutto ruota attorno a competenza, organizzazione e formazione, lo stesso vale per il mio sistema costruito sulla coerenza, sulla fiducia e sulla responsabilità delle persone.