Come scegliere le porte interne di casa a Forlì e dintorni?

come scegliere le porte interne
5
(1)

Come scegliere le porte interne senza commettere errori?”

Stai ristrutturando casa, hai già acquistato i nuovi infissi, e adesso è arrivato il momento di scegliere le porte interne

Ecco perché ho deciso di scrivere questo articolo. 

Per mostrarti come scegliere le porte a Forlì e dintorni, senza commettere errori irreparabili.

Una porta interna è un elemento che arreda la casa e, influenzando il design degli ambienti interni, vincola in maniera netta la scelta di colori, stile e materiale dell’arredo.

Quando si effettua una ristrutturazione di casa, o semplicemente si valuta quali porte interne scegliere è importante tenere conto di fattori fondamentali che potranno influire – anzi influiranno – sulla comodità di utilizzo e vivibilità dei tuoi ambienti interni.

Quindi, è importante scegliere porte interne evitando gli errori più comuni che si commettono, spesso dettati da un acquisto frettoloso, o pensando che le porte siano tutte uguali. 

 

Come scegliere le porte interne di casa?

 

Innanzitutto è bene che tu sappia che affidarsi a persone con poca o nessuna esperienza è molto rischioso per il comfort abitativo della tua casa.

Solitamente, gli scenari che si presentano quando ti accingi a vedere quali porte interne scegliere per la tua casa, sono 2:

  • ti rivolgi a un centro commerciale: qui le esposizioni sono sempre assortite e le porte tutto sommato sono “belline” e anche molto economiche! 
  • ti rechi dal primo rivenditore di zona, il quale, con una piantina e le misure delle porte, ti fornirà in poco tempo un preventivo stampato su file excel, consigliandoti porte in modello e misura standard. Tanto poi si vedrà…

Ma quali sono i rischi a cui ti esponi optando per uno di queste 2 scenari nello scegliere porte interne di casa tua?

Beh, rivolgendoti al centro commerciale sarai tu stesso il responsabile della scelta, del trasporto e del montaggio, a meno che tu non scelga il servizio di rilievo misure e posa in opera. 

È possibile una cosa del genere? 

Sì, ma questo farà sì che in casa tua entrino persone che non conosci e che probabilmente saranno state reclutate a prezzi bassi per montaggi a cottimo.

Prospettiva non tanto allettante, non trovi?

Mentre, il rivenditore di zona sicuramente rappresenta la scelta più saggia, ma comunque controproducente.

Perché?

Perché potresti trovarti un venditore di porte e finestre anziché un consulente di vendita

E qui la differenza è abissale.

Come fai a sapere se stai avendo a che fare con un venditore o un consulente?

Semplice.

Un venditore si limiterà a venderti il prodotto, mentre il consulente:

 

  • si curerà delle tue reali esigenze;
  • valuterà quale opzione si adatta meglio al caso tuo;
  • e, rimanendo in tema, per capire quali porte interne scegliere, ti mostrerà varie opzioni da scegliere.

 

Quindi, la prossima volta che ti chiedi se quel rivenditore potrà aiutarti su come scegliere le porte, prova a domandarti:

“il consulente si è preoccupato dei miei reali interessi o si è limitato a chiedermi che colore scegliere per le porte interne, il numero delle porte e le misure?”

A seconda della risposta, saprai con certezza se stai avendo a che fare con un venditore o con un consulente.

 

L’importanza della consulenza per scegliere le porte interne

 

Le porte interne che sceglierai per casa tua, ti accompagneranno per almeno 20/25 anni, o anche di più!

Ecco perché, prima di scegliere le porte interne è necessario informarsi per limitare i rischi e i danni.

Quindi, per sapere come scegliere le porte interne di casa tua, è indispensabile affidarsi a professionisti che ti accompagnino e ti guidino per una scelta consapevole.

Tutto questo è parte integrante del nostro Metodo di Lavoro

Ed è ciò che facciamo quando i nostri clienti di Forlì e dintorni ci chiedono aiuto nella scelta dei nuovi infissi

Siamo soliti fare una vera e propria consulenza

Per rendere più chiaro il concetto di consulenza, ti rimando alla lettura di un mio precedente articolo:Consulenza infissi a Forlì con il Sistema Finestra TrePuntoZero

 

Va bene Andrea, adesso mi aiuti a capire come scegliere le porte interne di casa mia? 

 

Certo, di seguito ti elenco gli errori da evitare per scegliere le porte interne di casa tua:

 

Come scegliere la porte in funzione dell’apertura 

 

Sei proprio sicuro di conoscere tutte le opzioni di apertura e tutti i materiali, con pro e contro annessi? 

E che mi dici dei vari stili che il mercato offre? 

Ti dico questo perché – nella mia esperienza di consulente di vendita – mi è capitato che, alcuni miei clienti di Forlì, sono entrati nel mio showroom con un’idea sbagliata semplicemente perché non sapevano quello che il mercato aveva da offrire. 

In molti casi, infatti, sono usciti acquistando tutt’altro, grazie appunto ai miei consigli!

 

Prima la ristrutturazione della casa e poi la scelta delle porte interne?

 

Scegliere le porte interne dopo aver effettuato i lavori di progettazione o di ristrutturazione, potrebbe arrecarti dei problemi, sia dal punto di vista dei tempi di realizzazione, sia da un punto di vista economico

Consiglio sempre di prendere in considerazione, a livello progettuale, anche e soprattutto le porte interne!

Sai perché? Perché altrimenti potrebbe capitarti uno scenario del genere: 

Magari ti fai predisporre dall’impresa i controtelai in legno misure standard – pensando di fare la scelta giusta – ma poi ti accorgi che su una parete preferiresti una porta “rasomuro”, o magari una porta in cristallo. 

Cosa succede in questo caso?

Succede che, dopo aver investito dei soldi nel controtelaio in legno e nel suo montaggio, ti ritrovi a spendere altri soldi per la modifica del vano muro e per l’acquisto di un telaio dedicato, che è completamente diverso da quello standard.

 

Anche la porta interna è arredo, non dimenticarlo!

 

Il coordinamento dello stile è fondamentale per una casa elegante, accogliente e armonica

Uno degli errori più comuni nello scegliere le porte interne è quello di optare per la finitura o il modello della porta, senza prima aver deciso materiali e stile dell’arredamento.

 

Come scegliere il colore porte interne  

 

Se la scelta della pittura delle pareti interne sarà orientata verso il classico bianco, allora qualsiasi colore potrebbe andare bene per le tue porte interne, anzi, al più sarebbe da coordinare con i pavimenti. 

Se invece preferisci delle pareti colorate, allora è importante valutare in anticipo di che colore scegliere le porte interne.

Lo stesso concetto vale per il colore dei pavimenti. 

Anche in questo caso, avere in mente un progetto chiaro nello scegliere le porte interne vuol dire non commettere errori costosi, inutili e a volte irreparabili.

 

La misura della porta interna 

 

Uno degli errori più comuni che miei clienti di Forlì commettono quando si muovono per capire come scegliere le porte interne è quello di cadere nella trappola di acquistare porte più piccole del necessario per adattarsi alle “misure standard”. 

Grave errore!

Anche pochi centimetri possono influenzare notevolmente il comfort e la funzionalità degli ambienti. 

Ecco perché è opportuno tenere a mente questo concetto nello scegliere le porte interne

Se in casa trovi un controtelaio da  62 cm – come spesso succede – è una pessima scelta optare per una porta standard che lascia un passaggio di 60 cm. 

Vale la pena, se possibile, allargare il foro muro per alloggiare una porta da 65 cm. 

O in molti casi scegliere una porta “a misura” con passaggio netto da 62 cm. 

Sì, è vero. Potresti spendere un po’ di più, ma avrai la certezza di un passaggio più agevole! 

 

In conclusione, come scegliere le porte interne di casa tua a Forlì, senza commettere errori?

 

Grazie alla consulenza personalizzata di FinestraTrePuntoZero.

In questo modo saremo in grado di scovare le tue reali esigenze per donarti un ambiente unico, confortevole e sicuro!

Quindi, prenota ORA la tua consulenza con me, compilando questo form, e preparati a gioire per il risultato finale.

Ti aspetto,

Andrea Poletti, consulente porte e finestre, zona Forlì e dintorni  

Email:  info@finestratrepuntozero.it

Pagina Facebook: Finestratrepuntozero

Ps. Rimani aggiornato sul canale YouTube Poletti Porte e Finestre Design

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio: 5 / 5. Coteggio voti: 1

Non ci sono ancora voti! Vota per primo questo articolo.

Andrea Poletti

Andrea Poletti

Andrea Poletti, titolare della mia azienda che si occupa di consulenza, progettazione, produzione e posa in opera nel settore dei serramenti e complementi.

“Fin da ragazzino sono cresciuto con lo scricchiolio dei trucioli sotto ai piedi, dal 2001 mi occupo di costruire ed installare personalmente porte e finestre, solo in seguito con il passare degli anni sono diventato consulente tecnico e venditore”.

Ho ideato il sistema FINESTRA 3.0 ed applicato, assieme a mio fratello e socio Paolo, alla nostra azienda.

“Faccio parte della seconda generazione di serramentisti ed i principi morali che mi caratterizzano non sono cambiati da quelli che rappresentavano mio padre nei primi anni 70, dedizione, educazione e rispetto”

La mia azienda in questo mi rispecchia e tutto ruota attorno a competenza, organizzazione e formazione, lo stesso vale per il mio sistema costruito sulla coerenza, sulla fiducia e sulla responsabilità delle persone.