LA TRUFFA DELLE FINESTRE: IL SERVIZIO DELLE IENE

TRUFFA FINESTRA IENE

Truffa delle finestre: Il servizio delle Iene

Quanto sto per raccontarti succedeva qualche anno fa.

Solo ora, che un caro amico mi ha ricordato il servizio delle Iene, confrontandosi con me su come evitare la fregatura della “truffa delle finestre”, te ne voglio parlare.

Una sera, mentre ero in casa con amici per una cena, la televisione accesa trasmetteva il programma LE IENE.

Ad un certo punto, il mio orecchio ormai condizionato dalla deformazione professionale, sente la frase “truffa finestre”.

Sono rapito dal servizio, mi scuso con gli amici con i quali stavo chiacchierando, e rivolgo la mia attenzione al televisore, d’altronde ero molto incuriosito da un servizio che trattava il mio settore.

Capisco subito, mentre il servizio va avanti, che si tratta dell’ennesima truffa ai danni di poveri clienti ignari.

Nel frattempo il telefono comincia a vibrare e squillare per i tanti messaggi WhatsAPP:

“Metti su italia 1”

“Andrea, stai guardando Le Iene?”

“Guarda Le Iene, truffa delle finestre!!!”

“Andre… Le Iene, ecco cosa succede ad andare al risparmio…”

Ecc…

Amici, ed anche miei clienti, che volevano avvisarmi del servizio in diretta.

L’ultimo messaggio era di un collega!

Truffa delle finestre: I preventivi online

Durante il servizio hanno raccontato la disavventura di 13 persone che sono state letteralmente truffate da un geometra, che ha incassato gli acconti dei clienti per poi sparire nel nulla non consegnando i serramenti. Dopo potrai guardare il video, ho messo il link diretto a fondo  articolo.

Prima però, voglio evitare che tu possa commettere un errore come questo.

Ciò che accomuna questi 13 malcapitati sono questi 3 passaggi, ognuna di queste persone è arrivata in contatto con il truffatore seguendo queste fasi:

  • Richiedere il preventivo per le finestre tramite siti di preventivazione on-line.

Ce ne sono tanti, con nomi diversi e folcloristici, e negli ultimi anni stanno aumentando sempre di più. Chiaramente non voglio dire che sia colpa loro.

  • Richiedere e ricevere le offerte via mail senza riuscire a capire nulla.

    Sì, perché dopo aver fatto richiesta e lasciato i dati (indicativi), ti vengono inviati i vari preventivi sulla tua casella di posta. Magari qualche figura un po’ più attenta ti chiamerà chiedendoti qualche piccola info in più, molti si limiteranno a inviarti un preventivo, il più delle volte indecifrabile.

  • Il prezzo più basso.

Ovviamente, tra i tanti preventivi ricevuti, non capendoci nulla, viene automatico scegliere quello con il prezzo più vantaggioso.

Fino a qui nessun problema. Nessuno ha ancora truffato nessuno!

Ogni persona è libera di spendere i propri soldi come e dove meglio crede!

I problemi però possono arrivare, quando chi ha fatto il prezzo più basso inizia a chiedere uno o più acconti ai clienti fiduciosi.

Dopo di che passano giorni, spesso mesi, e le nuove porte e finestre non vengono consegnate. Scuse su scuse e contrattempi dell’ultimo minuto, ma le tue nuove finestre non arrivano mai.

Ora penso che siamo tutti d’accordo che una vicenda così non dovrebbe succedere… Ma purtroppo non è così. D’altronde programmi televisivi come Le Iene si sono già occupati di fatti analoghi.

Quello che voglio che tu capisca è che ci sono situazioni o iter da evitare se vuoi stare lontano da questi problemi, per questo sto scrivendo questo articolo, voglio darti delle dritte per evitare che malintenzionati possano mettere in atto truffe del genere, magari direttamente nei tuoi confronti.

Truffa delle finestre: come evitare la fregatura

  • Evita di chiedere preventivi online;

  • Se lo vuoi fare, informarti sulle persone e sull’azienda che si trovano dietro alla tastiera.

Questi siti di preventivazione online racimolano tante aziende serie, ma altrettanti improvvisati e, fra questi magari… anzi sicuramente, qualche malintenzionato.

Non c’è un controllo che verifichi chi ti invia il preventivo. E’ semplicissimo per le aziende iscriversi a questi portali online, e spesso non si deve nemmeno pagare un canone.

Questi siti online, si occupano di metterti in contatto con i serramentisti interessati ai prodotti che cerchi, incassano la commissione e per loro è finita, non esisti più, avanti un altro.

  • Evita di ricevere preventivi dove non capisci nulla di quello che ti offrono.

Voglio essere diretto, se non sei del settore non hai le conoscenze per comprendere nel dettaglio cosa ti stanno vendendo, e solitamente questi preventivi sono pieni di immagini, numeri e sigle, poco chiari ed approssimativi.

“Di certo non ti aiutano nel comprendere quello che ti viene offerto”

L’unica cosa estremamente chiara in quelle due paginette è il prezzo finale, solitamente in basso a destra con la dicitura “al netto di iva”.

I più completi indicheranno anche “posa in opera a regola d’arte compresa” o “posa certificata”.

Evita di fare il ragionamento che, siccome devi spendere tanti soldi per le tue nuove finestre, scegliendo quello che costa meno risparmierai.

Non fraintendermi!

Non ti giudico per questo ragionamento che in fondo viene automatico, sia chiaro.

D’altronde sono tutte finestre, non la pensi così? E finestre per finestre, meno spendi più ti rimane in tasca.

Il grande problema, tuttavia, che in molti non comprendono, non è in questa fase di scelta del preventivo più economico o con i prodotti più belli. Ma è nella fase precedente! 

Se non hai ben chiaro quali sono le tue esigenze, e non ti è neanche stato chiesto, come puoi pensare di ricevere un preventivo?

Su che parametri si basa il preventivo che hai richiesto? Sai di preferire il PVC all’alluminio o al legno, ti piace la pellicola con l’effetto rovere, le maniglie cromosatinato e hai fornito delle misure del tutto indicative; ma queste informazioni sommarie non ti basteranno per avere ben chiaro cosa sia meglio per te, per la tua casa e la tua famiglia.

Truffa delle finestre: Quando sei pronto per chiedere un preventivo?

Potrai avanzare la richiesta di preventivo, evitando l’ennesima truffa, quando sarai consapevole del perché devi cambiare le tue finestre, dei problemi che hanno quelle attuali.

“Le mie finestre gocciolano condensa, cosa posso fare?”

O di cosa dovrebbero avere le nuove per soddisfare le tue esigenze.

“Ho finestre molto esposte da cui entra la pioggia, devo cambiarle e metterne della nuove con maggior tenuta alla pioggia battente”

oppure

“Abito in una strada molto trafficata, ho bisogno di una finestra acusticamente più performante per dormire meglio la notte”

Diversamente, non stai chiedendo un preventivo per le finestre, ma solo un prezzo.

Se il tuo obiettivo è solo quello di avere un prezzo, nulla da obiettare, ma se invece hai dei problemi da risolvere o delle esigenze da rispettare, meglio non chiedere ai “preventivatori”.

Prima identifica con l’aiuto di un professionista le soluzioni che meglio risolvono i problemi e che rispettino le tue esigenze, solo allora potrai chiedere un preventivo mirato.

Una volta che tutto questo è chiaro, potrai sicuramente stare più tranquillo ed avanzare le richieste per poi decidere consapevolmente.

“Aspetta, però! Prima un’ultima cosa”

Truffa delle finestre: prima di aprire il portafoglio

Un ultimo consiglio, prima di aprire il portafoglio o fare un bonifico a qualcuno, prendi informazioni su questa persona!

“E non dire che non ci sono gli strumenti”

Puoi usare in primis le referenze verbali, qualcuno che conosci si è già servito? A seguire Facebook, Google o altri strumenti, che sono gratuiti, facili da usare ed ormai di comune utilizzo. Se qualcuno di questi personaggi non compare nelle ricerche, forse qualche dubbio lo devi avere.

Se devi acquistare le tue nuove porte e finestre e vuoi evitare gli improvvisati, i truffatori o chi incasserà l’acconto e poi si dileguerà, compila il form che trovi in fondo alla pagina!

Potrai avere le tue nuove finestre con Tre Garanzie e Zero Problemi, che ti faranno risparmiare sulla bolletta, eliminando definitivamente spifferi e infiltrazioni, e ti faranno vivere la tua casa con il massimo del comfort.

Come promesso, clicca qui per il video mandato in onda dalle Iene.

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio: / 5. Coteggio voti:

Andrea Poletti

Andrea Poletti

Andrea Poletti, titolare della mia azienda che si occupa di consulenza, progettazione, produzione e posa in opera nel settore dei serramenti e complementi.

“Fin da ragazzino sono cresciuto con lo scricchiolio dei trucioli sotto ai piedi, dal 2001 mi occupo di costruire ed installare personalmente porte e finestre, solo in seguito con il passare degli anni sono diventato consulente tecnico e venditore”.

Ho ideato il sistema FINESTRA 3.0 ed applicato, assieme a mio fratello e socio Paolo, alla nostra azienda.

“Faccio parte della seconda generazione di serramentisti ed i principi morali che mi caratterizzano non sono cambiati da quelli che rappresentavano mio padre nei primi anni 70, dedizione, educazione e rispetto”

La mia azienda in questo mi rispecchia e tutto ruota attorno a competenza, organizzazione e formazione, lo stesso vale per il mio sistema costruito sulla coerenza, sulla fiducia e sulla responsabilità delle persone.